Mese: ottobre 2014

Capodanno 2015 Mantova, in piazza i Nomadi

La storica band italiana farà gli auguri ai mantovani e terrà il tradizionale concerto di San Silvestro nel centro storico cittadino di fronte ad un vasto pubblico che potrà ascoltare anche la musica dei Dj, fare il brindisi a mezzanotte prima di spostarsi sulle sponde del lago di Mezzo per i fuochi d’artificio E’ una Continua

Capodanno 2015 in piazza del Plebiscito a Napoli. Sul palco Gigi D’Alessio e i Dear Jack

(foto dal web)

(foto dal web)

Piazza del Pebliscito la più nota piazza di Napoli, una delle più grandi d’Italia, ospiterà, il 31 dicembre 2014, grandi artisti della musica per festeggiare e dare il benvenuto al nuovo anno 2015. I nomi di quelli che saliranno sul palco sono Gigi D’Alessio, Anna Tatangelo, Francesco Renga, Fedez e i Dear Jack. Una grande festa che partirà da Piazza del Plebiscito per continuare con spettacoli, fuochi di artificio sul lungo mare e per le strade della città Partenopea.
Il nome della Piazza celebra il Pebliscito con il quale, il 21 ottobre del 1860, l’allora Regno delle due Sicilie, si univa al Piemonte dei Savoia; la Piazza è delineata da quattro costruzioni: il Palazzo Reale , il Palazzo Salerno, la Chiesa di San Francesco e il Palazzo della Foresteria. Continua

La Marcia nella neve degli Alpini il 15 gennaio 2015 in Alta Carnia

Il tema sarà “Il patire” e, va sottolineato che ogni anno viene proposto un argomento diverso per la meditazione, sempre nella continuità ed anche quello del 2015 seguirà questo importante principio. La marcia si svolgerà nel silenzio, si patirà la fatica e il freddo: il tema delle meditazioni di quest’anno è proprio incentrato su “il Continua

Le cinque regole per la vacanza in Italia

La posizione La posizione assume un ruolo importante in alcune circostanze, facciamo alcuni esempi. A Venezia, se si decide di non soggiornare all’interno della città, è indispensabile pensare ad una collocazione ben servita dai mezzi pubblici poiché nella città lagunare esiste solamente un parcheggio neanche troppo ampio.  Per girare tutta  l’Umbria o la  Valle  D’Aosta, Continua

Il Bayer Monaco in ritiro in Trentino nel 2015

Un appuntamento che si rinnova. Nell’estate del 2015 il Bayern Monaco tornerà in Trentino, nella consueta location di Arco e Riva del Garda, per svolgere la preparazione pre-campionato, nel mite clima gardesano e nelle splendide strutture che già nel recente passato hanno ospitato le sedute d’allenamento di Neuer e compagni. Dopo un anno “sabbatico”, dettato Continua

“Dolcetto o scherzetto?” e Festival Horror: i due volti di Mirabilandia per Halloween

ORDA DI ZOMBIEMirabilandia si prepara, dal prossimo week-end dell’11 e 12 ottobre, a festeggiare la Notte delle Streghe del 31 ottobre con il più grande Festival Horror mai realizzato in un parco di divertimenti italiano – I due volti di Halloween al Parco: dalle 10.00 alle 18.00 spettacoli a tema, scherzi e tematizzazioni “formato famiglia”, dalle 18.00 alle 22.00 spazio a splatter e horror, con l’invasione di un esercito di zombie – Tre tunnel dell’orrore per gli adulti e biglietto serale speciale a soli 14,90 euro

C’è la Halloween del “dolcetto o scherzetto ?”, quella per famiglie dove si è circondati da zucche intagliate che sorridono, simpatiche streghette e scherzi divertenti. E poi c’è la Halloween del terrore, con zombie assetati di sangue che spuntano ovunque per darvi la caccia.

Dal prossimo fine settimana Mirabilandia è tutto questo. In vista dell’appuntamento del 31 ottobre con la Notte delle Streghe, il Parco si propone in una “doppia” veste.

Nei fine settimana dell’11-12, 18-19, 25-26 e 31 ottobre-1 novembre, dalle 10.00 alle 18.00 Mirabilandia sarà “family friendly”, con tutto il Parco tematizzato con simpatiche zucche di Halloween, spaventapasseri, pipistrelli, simpatici mostriciattoli, streghette e tanti scherzi “soft” per grandi e piccini. Tanti brividi di divertimento per i più piccoli e per chi, a qualsiasi età, continua a guardare il mondo con gli occhi di un bambino. Imperdibile per i più giovani visitatori del Parco, la Tana delle Zucche, un’avventura indimenticabile che entusiasmerà tutti i bambini che varcheranno i suoi confini alla scoperta di un mondo di magia e divertimento. Continua

Cosa vedere alla tappa del Giro d’Italia Marostica – Madonna di Campiglio

giro d'italiaRicorreva l’anno 1914 quando”il Piave mormorava calmo placido al passaggio dei primi fanti il 24 maggio“, il giorno in cui l’Italia entrava ufficialmente in guerra, La Grande Guerra che contò oltre 700 mila morti e segnò una profonda crisi socio economica.

Cento anni dopo il Giro d’Italia torna su quei luoghi, infatti il 24 maggio la Corsa Rosa partirà da Marostica, cittadina conosciuta in tutto il mondo per la famosa partita a scacchi risalente all’anno 1454 che vide protagonisti due nobili guerrieri, Rinaldo D’Angarano e Vieri da Vallonara che si sfidarono in un insolita partita a scacchi per l’amata figlia di Taddeo Parisio governatore di Marostica.

Un comprensorio che ospita i luoghi e le testimonianze del grande conflitto, nella vicina Bassano Del Grappa ha riaperto da qualche settimana il Museo Storico della Grande Guerra composto da cinque locali dove si trovano esposti 58 pannelli con spiegazioni storiche, fotografie e testimonianze. Da Marostica la tappa prosegue, attraverso i paesi di Breganze e Thiene, verso l’Altopiano di Asiago uno dei luoghi simbolo della Grande Guerra. Asiago è la cittadina più famosa dell’Altopiano, maggio è il periodo ideale per passeggiate a piedi o escursioni in mountain bike attraverso i sentieri che hanno vissuto le vicende della guerra. Da vedere il Sacrario Militare che ospita le spoglie di oltre 55 mila soldati italiani e austro-ungarici morti durante il conflitto; all’interno dell’ossario, un museo con diversi cimeli e documenti dell’epoca. I cimiteri di guerra con le salme dei soldati morti nei combattimenti sull’Altopiano di Asiago. Continua

Nel 2015 a Gardaland nuove montagne russe senza eguali in Italia

GardalandSono in corso da settimane a Gardaland i lavori di costruzione per la nuova eccezionale attrazione 2015: un rollercoaster destinato a fare notizia sia per le sue caratteristiche tecniche e scenografiche che per il considerevole investimento economico. Per l’importante tappa dei suoi 40 anni, il primo Parco Divertimenti italiano ha voluto concedersi e regalare a tutti i suoi fans qualcosa di veramente indimenticabile!

La stagione 2015 sarà infatti contrassegnata dall’inaugurazione delle più grandiose ed adrenaliniche montagne russe di sempre, assolutamente senza eguali in Italia, costruite dal migliore e più qualificato produttore di rollercoaster – ovvero montagne russe – al mondo: l’azienda svizzera Bollinger & Mabillard Inc. (B&M).

L’area – dove sorgeranno le più adrenaliniche e imponenti montagne russe mai realizzate prima d’ora a Gardaland – si estende su una vasta zona del Parco: dal villaggio western fino a Flying Island e Space Vertigo.

I numeri sono già da record: l’area interessata si estende su oltre 13.000 metri quadrati, pari alla superficie alare di ben 25 Boeing 747 Jumbo Continua

Le caratteristiche degli animatori e la loro attività. Intervista

bigup animazioneL’animazione e vacanza un binomio vincente che assume un ruolo fondamentale in determinate circostanze come, per esempio nei villaggi turistici o, nella stagione invernale, nelle località di montagna. Abbiamo posto alcune domande a Francesco Tramontin della Big Up Animazione, azienda che opera nel settore da oltre vent’anni.

Quali requisiti devono avere gli animatori della vostra azienda?

Oltre alla maggiore età, devono avere una propensione ad instaurare con facilità rapporti interpersonali ed avere attitudini alla vita ed al lavoro di gruppo. Inoltre devono essere disponibili ed educati con gli ospiti, avere tanta voglia di divertirsi ed emozionarsi. In fase di selezione, hanno una priorità alta coloro che dimostrano di avere un’ottima conoscenza delle lingue straniere, quali il tedesco e l’inglese, un’ottima preparazione in settori artistici come il ballo, il canto e la recitazione. Quest’ultimi requisiti ci permettono di confezionare quelli che sono il nostro valore aggiunto: gli spettacoli serali, cioè i musical dal vivo e le commedie teatrali che da anni ci contraddistinguono nel settore. Continua

A gennaio e febbraio 15 ore di lezioni di sci gratis in Val di Fassa

In Val di Fassa imparare a sciare diventa facile e, soprattutto, conveniente. Basta solo avere un po’ di pazienza, un pizzico di caparbietà e tanta voglia di mettersi alla prova. Dal 10 al 17 gennaio 2015 e dal 31 gennaio al 7 febbraio 2015, a chi prenota la settimana bianca verrà regalato un corso di Continua

Facebook

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni clicca

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi