Privacy Policy

Categoria: Case Musei

Flixbus un servizio utile destinato a sparire

Un emendamento di alcuni senatori nel decreto “Milleproroghe” mette a rischio la vita di Flixbus in Italia un servizio approdato nella nostra penisola due anni fa per opera della compagnia tedesca di Monaco di Baviera. Si parla di turismo come una possibile soluzione ai problemi economici dell’Italia e poi paradossalmente si rema contro impedendo, di

Continua

Eventi a Palazzo Baldeschi e Palazzo Lippi a Perugia

Domenica 19 febbraio presso palazzo Baldeschi e Palazzo Lippi-Alessandri ci saranno tre visite guidate gratuite dal titolo “La via dell’amore. San Valentino ad arte”: un percorso sull’amore tra la Collezione Marabottini e ITesori della Fondazione.  Visita guidata diffusa tra le opere di Palazzo Baldeschi al Corso e Palazzo Lippi Alessandri a Perugia, per un viaggio

Continua

Il Turismo non corre a sufficienza e l’Italia soffre

Il 2016 ha visto viaggiare nel mondo oltre un miliardo di turisti con un incremento oltre il  4% rispetto all’anno precedente, l’Italia si conferma al quinto posto della graduatoria mondiale, sotto le aspettative, e solo al settimo posto per quanto concerne i ricavi. Ma quali sono i motivi di questo insuccesso parziale? Sul banco degli

Continua

La gita scolastica in Emilia Romagna

Itinerario consigliato per la visita in Emilia Romagna per le scuole. Soggiorno di 4 notti e 5  giorni in hotel 3 stelle pernottamento e prima colazione prezzo circa 240 euro per ogni studente comprensivo di entrata nei siti culturali. Escluso dal costo totale il noleggio del pullman. Arrivo e soggiorno a Ravenna Primo e secondo

Continua

Valle D’Aosta o Trentino Alto Adige?

Valle d’Aosta o Trentino Alto Adige? Da sempre una rivalità, una competizione tra queste  realtà non voluta dalle due regioni, ma, in un certo senso, dai turisti stessi che hanno sempre fatto delle scelte in un senso o nell’altro per diversi fattori. Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige hanno diverse cose in comune, ma per

Continua

La Geografia nelle scuole superiori

Quanti di voi hanno chiesto ai propri figli in  gita scolastica dove si trovassero in quel momento della giornata? Credo sia abbastanza normale per un genitore avere informazioni sull’andamento della gita, ebbene in molte occasioni si evinceva un consulto in diretta di diversi studenti che comunque non avevano chiaro l’idea precisa di dove si trovassero e

Continua

Canonizzazione Papa Giovanni XXIII, scopriamo la sua casa natale a Sotto il Monte – VIDEO

Foto dal web

Foto dal web

«Perché piangere? E’ un momento di gioia questo, un momento di gloria», sono state le ultime parole di Papa Angelo Roncalli ,rivolte al suo segretario Loris Francesco Capovilla, prima di morire.

“Il Papa Buono” nasce il 25 novembre 1881 alle ore 10,15, quartogenito di tredici figli, a Sotto il Monte un paesino di circa 4000 abitanti in provincia di Bergamo .

Centinaia di migliaia di turisti ogni anno si recano nella casa Natale del Papa Buono, custodita dai padri del PIME, dove è possibile vedere ancora la stanza dove il sommo pontefice, viveva con i suoi genitori, il letto in cui dormiva con sopra il ritratto della Madonna un cassettone scrivania e la foto dei genitori del papa, con in mano l’atto della nascita avvenuta tre giorni prima, stillata dal comune Sotto il Monte ,con il nome di Giuseppe Angelo.

Continua

Scopriamo la casa di Garibaldi a Caprera

Giuseppe GaribaldiDi Garibaldi sappiamo molte cose, abbiamo letto, studiato le sue imprese forse però non sappiamo che il generale aveva un senso spiccato per le cose belle, non servono parole per spiegarlo basta recarsi nell’isola di Caprera, dove ha vissuto per oltre 25 anni ,per capirlo.

Da Palau si prende il traghetto per l’Isola della Maddalena, il tragitto è breve non oltre 20 minuti. Dall’isola della Maddalena, in auto attraverso un ponte ,si arriva a Caprera e quindi nella residenza dove ha vissuto il generale Garibaldi, contornati da un panorama stupendo. Nel Compendio Garibaldino troveremo la casa bianca composta da sette stanze dove abitava la famiglia di Garibaldi nella quale si possono ammirare libri , due pianoforti, un organetto, una pianola, un mantello bianco, una camicia rossa, un ponche sudamericano, alcuni dipinti, strumenti nautici, un binocolo in oro e avorio e altre testimonianze dell’epoca. Nell’atrio sono conservate diverse armi di Garibaldi tra le quali spade e fucili. All’esterno si trovano il cimitero della famiglia , le barche del generale, il frantoio, la stalla dove l’eroe dei mille sellava i cavalli e un pino intitolato alla figlia Clelia.

Continua
Facebook

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni clicca

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi