Privacy Policy

Categoria: Musei

Turismo in Italia parla l’Onorevole Daniele Capezzone

Turismo in Italia un tema di grande attualità che gli stessi politici italiani cercano di interpretare nella maniera più consona, ma che spesso non trova riscontri oggettivi in termini di risultati con le statistiche che ci relegano al quinto posto nella classifica mondiale in termini di presenze, una posizione che non ci può far sorridere

Continua

Eventi a Palazzo Baldeschi e Palazzo Lippi a Perugia

Domenica 19 febbraio presso palazzo Baldeschi e Palazzo Lippi-Alessandri ci saranno tre visite guidate gratuite dal titolo “La via dell’amore. San Valentino ad arte”: un percorso sull’amore tra la Collezione Marabottini e ITesori della Fondazione.  Visita guidata diffusa tra le opere di Palazzo Baldeschi al Corso e Palazzo Lippi Alessandri a Perugia, per un viaggio

Continua

L’Italia di Pinocchio

C’era una volta l’Italia, anzi un pezzo di legno che Mastro Geppetto aveva cercato di trasformare in un bambino vero con tanti tantissimi sacrifici pensando di riuscirvi, ma ogni volta doveva ripartire daccapo per colpa dello spread, della disoccupazione, ma che dico? intendevo perchè Pinocchio non riusciva a crescere a camminare sulle proprie gambe, ma

Continua

Il Turismo non corre a sufficienza e l’Italia soffre

Il 2016 ha visto viaggiare nel mondo oltre un miliardo di turisti con un incremento oltre il  4% rispetto all’anno precedente, l’Italia si conferma al quinto posto della graduatoria mondiale, sotto le aspettative, e solo al settimo posto per quanto concerne i ricavi. Ma quali sono i motivi di questo insuccesso parziale? Sul banco degli

Continua

Scopriamo il Museo Civico Archeologico di Verucchio

Il Museo Civico Archeologico di Verucchio è situato fuori delle mura medievali del paese e risale al XII secolo, con il restauro del XVII secolo e la costruzione delle filande e della chiesa . Dopo essere stato abbandonato negli anni 70, l’amministrazione comunale di Verucchio ha cominciato i restauri dell’edificio, adibito oggi ad un Museo

Continua

Visitiamo Norcia, le offerte speciali per i nostri lettori

Foto dell'autore

Foto dell’autore

Nella piazza principale la Chiesa di San Benedetto sorta sopra la casa del Santo , la chiesa è divisa su due piani , in quello inferiore troviamo la cripta con i resti delle mura romane. Sempre nella piazza si trova il Palazzo Comunale del XII secolo con all’interno la Cappella Dei Priori dove è conservato il reliquario di San Benedetto.

Il Duomo di Santa Maria Argentea del VI secolo con all’interno opere d’arte tra le quali l’affresco in cui sono ritratti i Santi Benedetto e Scolastica con al centro la Madonna e il bambino ed il crocifisso .

Per quanto riguarda la parte gastronomica, Norcia è rinomata per la produzione del tartufo nero e per i salumi apprezzati in ogni parte d’Italia e non solo. Nel paese si trovano ristoranti che offrono appunto degustazioni di salumi e formaggi a prezzi contenuti.

Continua

Il Centenario della Grande Guerra: itinerari, musei e eventi

Foto dal web

Foto dal web

Ricorre il centenario della “Grande Guerra”. Nel Museo della Guerra di Rovereto si ripercorre la storia della Grande Guerra con, tra le altre cose, documenti tratti da articoli di giornali originali dell’epoca, fotografie, armi, testimonianze scritte di soldati e un grafico significativo con il numero dei morti avuti da ogni nazione coinvolta nel conflitto. Sempre a Rovereto si trova la “Campana dei Caduti”, una grossa campana in bronzo, voluta dal sacerdote don Antonio Rossaro, concepita come simbolo di condanna al conflitto. Nella struttura interna si trovano dei fascicoli dove ,ponendo la propria firma, si adottano simbolicamente uno tra i tanti soldati morti nel grande conflitto.

Proseguendo da Rovereto, dopo circa 20 km, si arriva a Lavarone dove si trova il Forte Belvedere, una grande fortezza scavata nella roccia che ospitava alloggiamenti, servizi logistici e magazzini.

Continua

Canonizzazione Papa Giovanni XXIII, scopriamo la sua casa natale a Sotto il Monte – VIDEO

Foto dal web

Foto dal web

«Perché piangere? E’ un momento di gioia questo, un momento di gloria», sono state le ultime parole di Papa Angelo Roncalli ,rivolte al suo segretario Loris Francesco Capovilla, prima di morire.

“Il Papa Buono” nasce il 25 novembre 1881 alle ore 10,15, quartogenito di tredici figli, a Sotto il Monte un paesino di circa 4000 abitanti in provincia di Bergamo .

Centinaia di migliaia di turisti ogni anno si recano nella casa Natale del Papa Buono, custodita dai padri del PIME, dove è possibile vedere ancora la stanza dove il sommo pontefice, viveva con i suoi genitori, il letto in cui dormiva con sopra il ritratto della Madonna un cassettone scrivania e la foto dei genitori del papa, con in mano l’atto della nascita avvenuta tre giorni prima, stillata dal comune Sotto il Monte ,con il nome di Giuseppe Angelo.

Continua
1 2
Facebook

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni clicca

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi