Gli Angeli della solidarietà

Sulla tragedia di Rigopiano ne abbiamo sentite di tutti i colori, ritardi dello spazzaneve, luogo a rischio, i turisti non dovevano trovarsi li ecc. Discorsi condivisibili o meno sta di fatto che vengono fatti sempre dopo, ma aldilà di ciò si è dato troppo poco spazio ai volontari che si sono prodigati per ore e ore per salvare vite umane mettendo a repentaglio le loro. Questi angeli della sopravvivenza non vanno sui palcoscenici, sui campi di calcio e neppure in tv ed è forse per questo, che pur facendo un lavoro senza dubbio più importante, non guadagnano gli stessi soldi, addirittura ne guadagnano mille volte di meno.

LEGGI ANCHE  Valle del Chiese, la porta delle Dolomiti di Brenta: Eventi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni clicca

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi