Privacy Policy

L’Italia di Pinocchio

C’era una volta l’Italia, anzi un pezzo di legno che Mastro Geppetto aveva cercato di trasformare in un bambino vero con tanti tantissimi sacrifici pensando di riuscirvi, ma ogni volta doveva ripartire daccapo per colpa dello spread, della disoccupazione, ma che dico? intendevo perchè Pinocchio non riusciva a crescere a camminare sulle proprie gambe, ma ne combinava di tutti i colori spesso per i consigli errati   che gli arrivavano. Ma l’Italia la nostra Italia è sempre stata bella, ma che dico? La Fata Turchina era bella prodiga di consigli fino all’estremo al punto di fingere di morire per insegnare la strada giusta a Pinocchio. E Geppetto si proprio lui aveva capito che la cultura vale più di ogni cosa facendo di tutto per comprare il libro al suo “bambino” e lui che faceva? andava a buttare le tre monete che gli aveva dato “Mangiafuoco” negli slot machine, ma che dico? nel campo dove gli attualissimi Gatto e la Volpe gli avevano promesso sarebbero raddoppiati, triplicati, quadruplicati, quintuplicati, un vero vitalizio. Ma l’Italia è bella l’Italia è patria di cultura, di turismo e riparte velocemente, ma che dico? La fata Turchina è bella, ha grandi doti, ma chi la serve, la lumaca, è lenta molto lenta, troppo lenta. Ma cosa te n’è fai della geografia nelle scuole superiori, della cultura italiana, di imparare la grammatica? Consiglia Lucignolo. Scusatemi volevo dire “Pinocchio pensa a giocare, andiamo nel Paese dei balocchi” dice Lucignolo. ma L’Italia è bella, l’Italia rimane in piedi, L’Italia non affonda, ma che dico? Geppetto e Pinocchio incontrano la Balena sembrano sparire ingoiati dal grosso cetaceo, ma si salvano, ripartono e finalmente il pezzo di legno diventa bambino, ma quanti sacrifici. Viva l’Italia!

 

Categorie: città, Luoghi, Musei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni clicca

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi